SocietÓ

27/04/2006

Caro Assessore (uscente) Ortolano

Autore: Alberico Barattieri

E così siamo a nove mesi dalla mia prima lettera ed a sei dalla seconda e, caro Assessore, nella piazza davanti a Palazzo Nuovo ancora non si è visto nulla. Meglio, si è visto il nulla che è stato fatto.

Avevo sperato che la tanto olimpicamente sbandierata pulizia della Città includesse anche questo angolo dimenticato del centro. Non è stato così. In questi mesi le aiuole hanno continuato ad essere abbandonate, il terreno ad esser cosparso di vetri e di vari oggetti  che raramente, molto raramente, vengono sommariamente tolti. D'altra parte i cestini esistenti sono stati divelti da più di un anno. Qualche albero è morto, alcuni cespugli sono completamente inselvatichiti, le erbacce sono ormai un intricata matassa. Quanto all'illuminazione, se lo scorso anno i lampioni ancora funzionanti erano tre (su quindici) ora l'ultimo rimasto fa quasi tenerezza, oltre a favorire l'utilizzo del muro di recinzione come pubblica latrina.

Da informazioni raccolte pare che il terreno sia di proprietà dell'Università e che la gestione del parcheggio che vi insiste sia data in appalto all'ATM. Ma la manutenzione a chi compete? Possibile che il Comune non abbia nessuna voce in capitolo, se non direttamente almeno nell'obbligare la proprietà a farne la manutenzione?

Ed ancora: considerato lo stato di fatiscenza e l'immagine non certo bella dell'impianto, non varrebbe la pena di considerare la possibilità di realizzare un parcheggio sotterraneo, con relativa riqualificazione a giardino della superficie?

Cordiali saluti.


Articoli correlati

 


ARTICOLI CORRELATI