SocietÓ

13/01/2007

Piazzale Aldo Moro

Autore: Alberico Barattieri

Da un paio d'anni cerco di sensibilizzare l'assessore al verde della nostra Città a dare una ripulita ed a fare manutenzione del piazzale Aldo Moro di fronte a Palazzo Nuovo.

Dopo aver scritto inutilmente tre volte e nonostante la pubblicazione di uno dei miei solleciti da parte di Specchio dei Tempi, nulla si è mosso. Piante sempre più inselvatichite, immondizia di vario genere tra i cespugli, qualche albero ormai secco, oltre alla plastica di protezione per la seminatura ancora (a brandelli) al suo posto. In pratica dopo essere stato piantumato e seminato anni fa (qualcuno sa dire quanti?) nessun altro intervento è stato operato.  Neppure la necessaria irrigazione che solo nelle aree esterne al piazzale viene effettuata dalle autobotti del Comune per non parlare della pulizia, effettuata solo sull'asfalto e solo una volta alla settimana.

Ora, alla vigilia delle Universiadi si è deciso di fare un po' di pulizia e da giovedì 11 gennaio una squadra sta effettuando una ripulitura delle aiuole ed un abbondante piantumazione di cespugli. Mi auguro che l'opera prosegua rimettendo a dimora delle piante, reinstallando i cestini che da un anno hanno perduto il loro ultimo rappresentante e, già che ci siamo, riattivando l'illuminazione, giacché dei quindici lampioni presenti, solo tre sono in funzione.

Purtroppo però, se il Comune ha finanziato questo intervento, si tratta di un operazione spot in quanto la manutenzione è di pertinenza dell'Università che questa manutenzione non ha mai effettuato negli anni passati.
Mi domando se a fronte dell'investimento del Comune anche l'Università, d'ora in poi, farà la sua parte.


Articoli correlati

 


ARTICOLI CORRELATI